Il Consiglio di Stato conferma la sentenza del  Tar respingendo la richiesta di alcuni cacciatori di ricostituire la vecchia squadra di caccia nel territorio di Neirone.

Respinta la richiesta di costituire due squadre di cacciatori

I fatti risalgono alla stagione venatoria 2015/2016 quando la squadra numero 1 di caccia al cinghiale dell’ambito territoriale Genova 2 Levante è stata fusa con la squadra numero 28 dando vita alla squadra 128. I cacciatori di questo accorpamento operano nel territorio di Neirone e, in parte, in quello di Lumarzo. Come riporta Il Secolo XIX i vecchi membri della squadra numero 1 sono stati esclusi e ora chiedono la ricostituzione della vecchia squadra. La richiesta però è stata bocciata: “Il regolamento non contempla la possibilità di scissione delle squadre, nemmeno di quelle risultanti da un precedente accorpamento”.