Continua per la giornata di oggi, lunedì 15 luglio, l’allerta meteo arancione, prevista sino alle ore 15. Ma come sono le previsioni nelle prossime ore?

La fase instabile è destinata a proseguire

Arpal, l’Agenzia regionale protezione ambiente ligure, riferisce che “Al momento i fenomeni temporaleschi, come da immagine relativa alle fulminazioni, sono rimasti confinati in mare. Sulla Liguria si sono, invece, avute deboli piogge con cumulata massima dalla mezzanotte di 13.6 millimetri a Stella Santa Giustina, nel savonese. La fase instabile è, comunque, destinata a proseguire e si attende anche un rinforzo dei venti”.

Il transito di una perturbazione porta un deciso aumento dell’instabilità su tutta la regione con probabili rovesci o temporali anche forti, calo delle temperature e rinforzo dei venti settentrionali. Progressivo miglioramento nel corso del pomeriggio.

Venti: in rinforzo dai quadranti settentrionali fino a forti con raffiche intorno ai 60-70 km/h

Mare: in aumento fino a mosso, molto mosso al largo

Umidità: su valori alti

Segnalazioni di protezione civile: precipitazioni fino a forti con cumulate elevate sul Centro-Ponente, alta probabilità di temporali forti e organizzati e venti forti settentrionali su tutta la regione

Leggi anche:  Domenica intensa per il Soccorso Alpino Liguria: gli interventi sul territorio

Le temperature minime della notte registrate dai termometri della Limet.

Lungo la costa: 19.8° a Rapallo, 19.4° Chiavari, 19.8° a Moneglia La Secca.

A media quota: 17.8° a Pezzonasca di Moconesi, 15.3° ai Casali di Stibiveri (Borzonasca)

In montagna: 13.6° a Cabanne di Rezzoaglio, 7.9° al Prato della Cipolla (Santo Stefano d’Aveto)

“I temporali, quelli forti, organizzati e (localmente) stazionari, come recita l’avviso attualmente in vigore, sono i fenomeni meteo a cui prestare massima attenzione”.

A partire dalle 22.00, inizio dell’allerta gialla, il Mar Ligure è stato illuminato da una intensa fulminazione, come si vede nella figura: