Oggi i Carabinieri Forestale di Santo Stefano d’Aveto e di Montebruno, al termine di complessi accertamenti, ha provveduto a contestare ad un 73enne residente a Rezzoaglio due sanzioni amministrative per un importo totale comminato di 1200 euro per abbandono di rifiuti in località Acero del Comune di Borzonasca, in Valle Sturla. I fatti risalgono al mese di luglio 2018, quando in più occasioni sono stati abbandonati lungo una scarpata che porta alla località Acero rifiuti costituiti da vecchi vestiti, oggetti personali e materiale in disuso.

Carabinieri Forestali si calano con tecniche alpinistiche ed individuano il trasgressore

La cospicua quantità di rifiuti abbandonati, visibile anche a notevole distanza, deturpando la bellezza d’insieme dei luoghi, è stata quindi notata dai Carabinieri Forestali, che, grazie all’utilizzo di tecniche alpinistiche, si sono calati con una discesa in corda doppia lungo l’impervia ed inaccessibile scarpata. E’ stato così possibile quindi recuperare una gran quantità di rifiuti, che sono stati posti sotto sequestro, e dalla cui successiva analisi è stato individuato l’autore di tale incivile comportamento. L’uomo, oltre a ricevere le due sanzioni amministrative, dovrà provvedere a sue spese al ripristino dello stato dei luoghi della suddetta scarpata, con la rimozione dei rimanenti rifiuti.