L’Amministrazione Comunale di Sori in occasione della festa della Repubblica Italiana incontra i diciottenni nati nel 2000 e promuove l’iniziativa “Colazione con la Costituzione”

Il 10 marzo di 43 anni fa venne promulgata la Legge che abbassò la maggiore età dai 21 ai 18 anni. Una svolta storica per l’Italia, i suoi giovani e le generazioni future. Quella data di esattamente 38 anni fa ha segnato un cambiamento epocale per milioni di persone e il Comune di Sori vuole celebrare la ricorrenza della Festa della Repubblica proprio assieme ai giovani, consegnando loro una copia della Costituzione Italiana.

Il programma del 2 giugno a Sori

Appuntamento sabato 2 giugno a partire dalle ore 9 con Messa, alzabandiera e Inno. A seguire, alle ore 10.30, presso la Sala del Consiglio Comunale con i diciottenni di Sori ai quali verrà consegnata una copia della Costituzione, sia cartacea che, da quest’anno, in forma di APP per smatphone, nella speranza che la disponibilità della Costituzione in icona sul desktpo dei loro smartphone possa essere, per tutti i nuovi giovani cittadini, un incentivo ad aprirla, consultarla e trovarvi, pur senza dover diventare per forza costituzionalisti, il senso e le fondamenta del nostro vivere civile.

Leggi anche:  Navetta gratuita per gli abitanti delle frazioni di Sori

Inoltre, come ormai è consuetudine negli ultimi anni a Sori, grazie alla collaborazione con i bar che aderiscono, verranno distribuiti dei coupon con gli articoli della Costituzione, che saranno serviti con la colazione a tutti i clienti, nel giorno del compleanno della Repubblica.

“La Costituzione italiana è il nostro bene più importante, – afferma il Sindaco Paolo Pezzana – in quel testo, nato dalla sofferenza di troppi, dal sacrificio di molti e dalla volontà di tutti, ancora oggi risiede la speranza per un futuro possibile e felice per la nostra Repubblica. Tocca a noi custodirlo e farlo vivere, ogni giorno.”