Commenti Recenti

E possibile acquistare i biglietti all entrata ?

14 Agosto alle 18:57

E’ una gran buffonata, sia quello che viene detto a scapito dei cittadini che dei turisti, sia quello che invece è realmente. E cioè l’alto inquinamento del mare che attraversa la costa di tutto il Tigullio, con particolari picchi proprio a Genova, Lavagna e Cavi, e La Spezia. Quindi non diciamo fesserie! E indaghiamo su come hanno fatto a farsi dare la Bandiera Blu, senza “mazzette” …..

13 Agosto alle 17:35

Rancorosi perditempo di mezza estate

13 Agosto alle 06:10

Non sono nemmeno originali! Amo le memorabilia della seconda guerra ma questa e è ignobile paccottiglia. Tra l’altro stemma di una repubblica asservita ad un reich straniero aiutandolo a deportare /sterminare famiglie ebree connazionali.
C’è un limite al disonore difendibile..

12 Agosto alle 15:06

Non ho mai visto lettere per i busti di Lenin od altri criminali di guerra, anzi in certe città ci sono ancora vie e piazze intitolate. Ci scordiamo poi che era il mercato dell’antiquariato, quindi ci può stare ogni cosa vecchia, fosse anche il vestito di Nerone!

12 Agosto alle 11:30

Ma Sig. Brugnoli,oltre alla lettera sui social network indirizzata al sindaco, ha presentato formale denuncia all’autorità?
Saluti

12 Agosto alle 09:38

considerando 101 passeggeri …..6 corse al giorno per 2 settimane una media di 1,02 passeggeri a corsa BEL RISULTATO

11 Agosto alle 20:54

Bertoli moreno ho 57 anni. Sto meditando di prendere una casa a Sestri. Sono in possesso del patentino uefa b. Ho allenato nel VARESE calcio 15 anni. Sempre esordienti e giovanissimi. Volevo sapere se dovessi venire a Sestri. Se ci fosse la possibilità di allenare. O se si potrebbe avere un colloquio con il responsabile. Grazie

7 Agosto alle 14:58

Segnalo la spiaggia della foce del torrente Carcara, zona parco Casale.
A nome sei residenti e dei proprietari di alloggi in zona, riportiamo la spiaggia ade essere libera come una volta.e
È scandaloso che non ci siano accessi al mare in quella zona, è uno schifo che poche famiglie abbiano da generazione la concessione di tutte le spiagge di Rapallo. È uno schifo che porta all’abbandono da parte dei turisti.

7 Agosto alle 08:05

Gino Garibaldi ma non si vergogna? Lei ha lavorato anche per la Diocesi e probabilmente è da lì che è partita la sua carriera politica. Questo non è un’aggravante agli occhi delle persone? Ripeto: sta facendo una pessima figura come qualsiasi altro politico perché voi politici avete la faccia di tolla e pensate di essere una costola di Dio sulla terra. Si dimetta, solo così potrà redimersi!

6 Agosto alle 01:08

A me risulta ci sia un addetto al soccorso stradale di Autostrade grave, perché non è citato nel vostro articolo?

5 Agosto alle 15:20

Ho avuto l’occasione di incontrarla, una piacevolissima sorpresa, un professionista di primo ordine di cui tutte le pubbliche amministrazioni avrebbero bisogno. Auguri!

4 Agosto alle 13:43

Identificare e sanzioni da 500€

3 Agosto alle 18:19

Un concerto commovente e bellissimo. Complimenti Archi all’Opera e al tenore Alessandro Fantoni. Un’alba davvero emozionante. Grazie

3 Agosto alle 08:51

I politici, soprattutto quelli di vecchia o vecchissima data, hanno la faccia di bronzo e non si vergognano di niente. E questo vale anche per la sindachessa di cogorno che in modo artificiale ha aggirato le norme e, seppur incandidabile, fa ancora il sindaco. I giornalisti locali perché non fanno una bella inchiesta da pubblicare sui media? A già, dimenticavo, come le stagioni non ci sono più i giornalisti di una volta…

2 Agosto alle 13:55

Acheter Orlistat 120mg Tretinoin Ebay [url=http://yafoc.com]finasteride 1 mg 5 mg propecia[/url] Packungsbeilage Von Levitra

1 Agosto alle 19:30

Finalmente… x ottimo x santa e x tutti gli utenti

1 Agosto alle 18:06

Condivido il commento precedente in quanto il bucato steso difronte al lungomare denota mancanza di decoro della città

30 Luglio alle 20:03

Mancano anche i lavoratori stagionali ma per il settore dell’animazione turistica, la mancanza di personale stagionale, non è dovuta al decreto dignità, neanche ai voucher, nè al reddito di cittadinanza. Parlo per esperienza diretta del settore dell’animazione turistica, in quanto collaboro con Animandia.it in sito operativo da oltre 18 anni e che offre servizi per società del settore è posso affermare che già da qualche anno si avverte un calo di giovani disponibili a lavorare come animatori nei villaggi vacanze ( molto prima del reddito di cittadinanza). E’ cosa nota tra gli addetti ai lavori, la difficoltà nel reperire personale stagionale nel comparto animazione turistica, come anche l’alto tasso di abbandono da parte dei giovani aspiranti animatori, sono lontani anni luce i tempi di Fiorello dove nei villaggi ci si divertiva lavorando, dove si facevano le ore piccole per le prove degli spettacoli, dove si lavorava divertendosi e facendo divertire. Molti giovani d’oggi sono riluttanti nel voler fare un’esperienza perché a detta loro, si lavora sodo, compreso il sabato e la domenica e gli stipendi, soprattutto per coloro che sono alla prima esperienza sono bassi… E’vero che si lavora tanto, magari gli stipendi non sono alti (anche se si risparmia su vitto,alloggio e spesso ci sono dei bonus) ma un tempo lo si faceva principalmente per passione, per la voglia di mettersi in gioco, per sentirsi in qualche modo dei protagonisti, insomma ci si divertiva lavorando, oggi per molti giovani non è più così, quelli che ci provano alla prima difficoltà si tirano indietro, altri invece, ci ripensano ancor prima di partire per la loro destinazione…insomma posso dire che il reddito di cittadinanza almeno per quanto riguarda l’animazione nelle strutture turistiche non è certamente la causa primaria della mancanza di personale

30 Luglio alle 17:19

Ma quando non si e competenti meglio e tacere

30 Luglio alle 11:44

Ma se ha 26 anni quanti anni ha impiegato a laurearsi?

30 Luglio alle 11:31

Ho 72 anni, e vorrei iscrivermi all’associazione.
Risiedo nel Comune di Sestri Levante, gradirei avere ulteriori informazioni.
Cordiali Saluti.

29 Luglio alle 14:32

Salve , sono un’ affidataria di un labrador della scuola cani guida di scandicci.
Il cane a noi affidato si chiama Cuba , nata a maggio 2018 , resterà a casa nostra fino a novebre 2019 quando tornerà a scuola definitivamente per l’ addestramento . A maggio 2020 verrà assegnata ad una persona non vedente , ci dispiacerà molto lasciarla è stata un’ esperienza che ha arrichito tutta la famiglia .

29 Luglio alle 10:05

Buongiorno
D’accordissimo con la proposta
aggiungerei per il decoro urbano anche il divieto sul lungomare di stendere panni. Vedo tutti gli anni una distesa di panni nel palazzo davanti ai bagni Liguria . E’ un’indecenza
Grazie

29 Luglio alle 09:08

Nessuno di nessun sindacato ha mai messo in discussione l’importanza della presenza di FINCANTIERI sul nostro territorio. Denunciare alcune mancanze e mettere in risalto delle situazioni lavorative e non che non sono, secondo noi accettabili nel mondo del lavoro odierno, è svolgere il nostro lavoro di sindacato. Proteggiamo i lavoratori i posti di lavoro, ma non possiamo permettere che ci siano, all’interno dello stesso sito produttivo, differenze di trattamento tra lavoratori e che queste si ripercuotano anche creando disagio ai residenti di Riva. Chiedere alla direzione aziendali più assunzioni sul territorio, anzi, è in funzione di radicare ancora di più il cantiere sul territorio stesso. Come scrivevo sopra, noi facciamo il nostro lavoro con coscienza, girare la testa dall’altra parte e far finta che sia tutto a posto, non fa parte del nostro DNA. Se poi a FINCANTIERI questo non piace, ce ne faremo una ragione, ma dichiarare che riteniamo il cantiere un disvalore per il territorio, ci pare un tantino esagerato.

Paolo Davini
FIOM-CGIL Golfo del Tigullio

27 Luglio alle 12:53