Wylab, il primo incubatore sport-tech italiano attivo dal 2016 a Chiavari, e TOP-IX (Torino Piemonte Internet eXchange), consorzio senza fini di lucro costituito nel 2002 che gestisce un Internet Exchange (IX) e supporta progetti di innovazione tecnologica e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali, lanciano il primo percorso di formazione per Football Data Analyst (powered by Wyscout).

Il primo corso per football data analyst

Il corso si svolgerà a Chiavari tra il 7 e il 9 ottobre e l’11 e 14 novembre. Previsto anche il workshop Football Data Analysis – La nuova frontiera della match analysis e dello scouting, il 18 settembre nella sede di Wylab, in via Davide Gagliardo 7 a Chiavari.

L’idea di un corso di formazione in Football Data Analysis nasce dall’opportunità di fornire ai club di calcio professionistici italiani le nozioni e gli strumenti indispensabili per gestire efficacemente l’enorme quantità di dati generati dalla rivoluzione digitale e dall’uso sempre più diffuso di wearable, sensori e sistemi di tracking (i big data). L’obiettivo è quello di gettare le basi per la creazione e formazione di una nuova figura professionale, il Football Data Analyst, in grado di estrarre valore dai dati, trasformando i big data in smart data, utili alla strategia e alle attività dell’area tecnico-tattica della squadra.

Leggi anche:  Tanti auguri nonni! Un’iniziativa speciale targata Netweek

I destinatari di questo nuovo corso sono, in primis, i match analyst e gli scout dei club che vogliano acquisire le competenze necessarie per utilizzare più efficacemente i dati e affrontare con successo il lavoro di analisi delle partite, la valutazione delle performance e il recruitment dei calciatori. Il corso è rivolto, poi, a tutti gli esperti e appassionati di dati (analisti, giornalisti, agenti sportivi), che desiderano migliorare le loro conoscenze e formazione attraverso un percorso altamente specialistico e focalizzato sul calcio, con i dati forniti dalla “football platform” Wyscout.