Come da calendario, si è svolto nei giorni scorsi il Selection Day, nell’ambito del WIP2019, il Wylab Incubation Program 2019.
Si tratta del quarto programma di incubazione e di accelerazione di Wylab, che ha come obiettivo quello di identificare e di sostenere le migliori soluzioni e innovazioni tecnologiche per lo sport.

Quest’anno la call si è chiusa con l’invidiabile numero di sessantuno candidature pervenute, in rappresentanza di tutta Italia. Da queste, ne sono state selezionate in via preliminare diciassette.
Venerdì scorso, nella sede di Wylab in via Davide Gagliardo 7 a Chiavari, hanno affrontato il pitch di fronte a una qualificata giuria.

A partecipare alla fase successiva avranno ora diritto in nove: Wall Street Football, Golee, iBLUElab, 4MG, Fit Paddling, Tennis Commander, Taaloga, Smart Sail e K2 Play.

“Adesso – illustra Federico Smanio, Ceo di Wylab – la settimana del 24 giugno inizieranno i percorsi di incubazione e di accelerazione della durata di 12 settimane presso Wylab. Tra il 29 luglio e il 2 agosto, faremo una valutazione intermedia per stabilire i progetti che accederanno alla seconda fase che culminerà nell’Investor Day, il 18 ottobre. Qui le startup avranno l’opportunità di fare il proprio pitch di fronte ad alcuni degli investitori più importanti del panorama nazionale e internazionale”.

A selezionare le nove startup sono stati: Antonio Gozzi (presidente della Virtus Entella), Vittoria Gozzi (presidente di Wykab), Matteo Campodonico (CEO e fondatore di Wyscout), Marco Lanata (CEO di Virtual), Federico Smanio (CEO di Wylab), Stefano Tambornini (direttore di Wylab), Alessandro Garibotto (Advisory Board di Wylab), Giulio Ardoino (Innovation Advisor di Wylab), Emanuele Massucco (Data Product & Partnership Manager di Wyscout), Franco Puppo (CTO di Wyscout), Christian Giacom (Startup Manager di Trentino Sviluppo), Francesco Mantegazzini (Head di Infronto Lab), Massimo Vanzi (Business Angel di IAG), Fabio Lalli (CEO e fondatore di IQUII), Carlo De Marchis (Chief Product & Marketing Officer di Deltatre) e Alessandro Garibotto (dottore commercialista).

LE STARTUP SELEZIONATE
Wall Street Football: Misura la performance in campo di atleti professionisti con dati oggettivi. Prevede statisticamente la futura performance in campo con un algoritmo e software di creazione propria. Fornisce ad operatori Fantasy Sports e bookmaker il software necessario per scommesse sportive. Ha creato un mercato finanziario dove poter fare trading di calciatori come fossero titoli finanziari.

Leggi anche:  Inaugurate a Carasco le prime strutture di ricarica per veicoli elettrici

Golee: Golee è il partner digitale delle società sportive. Fornisce strumenti e servizi per semplificare le attività quotidiane del club e per monetizzare il loro potenziale, massimizzando il valore di tesserati, fan e strutture. Golee ha come obiettivo quello di cambiare il settore sportivo fornendo strumenti utili alla creazione di un’infrastruttura digitale che permetta ai club di crescere.

iBLUElab: iBlue è il primo Kit antiossidante che sarà utilizzato per monitorare i TAS delle seguenti categorie altamente esposte ai pericoli dello stress ossidativo: sportivi, atleti professionisti, maratoneti.

4MG: 4MG studia, progetta, produce e commercializza Smart Product: simulatore di guida sportiva ONBoard e un’applicazione delle luci Active Lights Target Wall Arena.

Fit Paddling: Fit Paddling ha lanciato sul mercato la Fitness Board, un attrezzo per il fitness e la riabilitazione in acqua. La tavola presenta delle caratteristiche tecniche che la rendono molto resistente all’usura ed unica nel suo genere.

Tennis Commander: Tennis Commander è un software che utilizza l’intelligenza artificiale combinando la fotocamera dello smartphone e lo smartwatch per fornire una qualità di analisi quantitativa e qualitativa paragonabile a quella fornita da un allenatore, ma supportata da dati reali oggettivi raccolti direttamente sulle prestazioni dei giocatori.

Taaloga: Taaloga ha l’obiettivo di migliorare le modalità di accesso all’e-sport, dall’organizzazione di tornei alla scelta dei video game sui quali competere e l’individuazione degli avversari con i quali giocare. Il progetto mira ad offrire ai videogiocatori migliori e più attenti numerose opportunità di divertimento e di vincita.

Smart Sail: Utilizzo delle tecnologie per la nautica: smart regatta, vele a geometria variabile, mappatura elettronica delle prestazioni della barca, sensori ad alta tecnologia, stazione meteo inglobata nei sensori, prodotti e servizi funzionali all’utilizzo del “tattico elettronico”, un ausilio di natura informatica usufruibile su un tablet o uno smartphone che partendo dall’elaborazione delle informazioni strumentali e della meteorologia suggerisce ai regatanti le migliori strategie di regata.

K2 Play: QuiX è un gioco di intrattenimento pensato per creare una community di appassionati di calcio che desiderano misurare le loro conoscenze sulla loro grande passione: il calcio. QuiX è live con un MVP su Playstore e iTunes.