Il centro meteo Arpal ha emanato oggi un avviso per vento forte, con locali raffiche di burrasca forte oltre i 100 km/h soprattutto sul centro-ponente, sui rilievi e allo sbocco delle valli, nella notte e fino al pomeriggio di domani, lunedì 7 ottobre. Sebbene dunque i fenomeni più intensi si prevedano a ponente, l’intera regione sarà interessata da un peggioramento delle condizioni meteorologiche, ed a partire dalle ore serali odierne e per tutta la notte, si prevedono piogge su buona parte della regione in estensione dall’entroterra fin sulla costa, con bassa probabilità di rovesci o temporali forti, ma di breve durata. A seguire, il brusco ingresso dei venti da nord, che contribuiranno a rasserenare il cielo già dalla mattinata di domani con raffiche anche oltre i 100 km/h.

La situazione e le previsioni

Oggi, domenica 6 ottobre: la discesa di un nucleo di aria fredda sulla Francia Sud-orientale determina un graduale aumento dell’instabilità anche sulla nostra regione. Dalle ore serali e nella notte successiva deboli piogge in estensione dall’interno verso la costa; localmente i fenomeni potranno assumere carattere di rovescio di intensità al più moderata.

Leggi anche:  Arpal e Regione Liguria: un nuovo microscopio di ultima generazione per la ricerca dell’amianto

Domani, lunedì 7 ottobre: fino alle prime ore del mattino piogge diffuse su buona parte della regione con bassa probabilità di isolati rovesci o temporali di forte intensità ma di breve durata, in estensione da monte verso mare; tuttavia, i fenomeni più intensi sono attesi sul mare sul settore centro- orientale. Rapide schiarite nel corso della mattinata. Brusco ingresso di venti settentrionali anche rafficati tra forti e burrasca, locali raffiche di burrasca forte oltre 100 km/h, specie sui rilievi e allo sbocco delle valli, in diminuzione dal pomeriggio.