La Giunta Regionale con deliberazione del 27 dicembre ha inviato al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti una seconda proposta di nuovi investimenti da inserire nel rinnovo della concessione Sestri Levante – Livorno.

Uscita autostradale di Sestri Levante, la Liguria chiede al governo nuove infrastrutture di collegamento

«L’iniziativa della Giunta Regionale rappresenta un importante risultato e il frutto della collaborazione fra gli Enti locali della costa e dell’entroterra – afferma il Consigliere metropolitano di Genova e comunale di Sestri Levante Marco Conti – lo scorso 18 dicembre nella seduta del Consiglio Comunale di Sestri Levante mi sono fatto promotore di un ordine del giorno, approvato all’unanimità, sulla necessità di nuove infrastrutture alla viabilità di connessione con lo svincolo autostradale».

«Attualmente la viabilità di collegamento con il casello autostradale di Sestri Levante – prosegue l’esponente popolare – è fortemente congestionata e necessita di un ammodernamento e di una ridefinizione generale anche per il traffico pesante da e per la zona industriale di Riva Trigoso. Regione Liguria si è prontamente attivata con propria deliberazione – afferma Marco Conti – richiedendo al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di inserire nel bando di rinnovo della concessione autostradale Sestri Levante-Livorno la realizzazione di nuove infrastrutture. Adesso la responsabilità morale e politica nei confronti della Val Petronio e della Val di Vara è in mano al Governo – conclude il Consigliere Conti – adesso aspettiamo i fatti visto che a parole il Ministro e il Sottosegretario dicono di lavorare per il bene del nostro territorio».