E’ il caso di dirlo, tutto bene quel che finisce bene: di sicuro la bravata di un gruppo di ragazzini è costata qualche ora di… pulizia.

I tre si sono presentati spontaneamente per ripulire

L’episodio risale alla settimana scorsa: tre ragazzini, dell’età di 16-17 anni, pubblicano su Instagram un breve video mentre urinano su un’ambulanza della Croce Rossa di Lavagna, posteggiata all’esterno della pubblica assistenza. «Ci siamo rimasti molto male – ci dicono dalla C.R.I., realtà da sempre attiva verso il prossimo -. I giovani sono stati subito identificati: abbiamo spiegato loro che non solo era un gesto cattivo verso la Croce Rossa, ma soprattutto verso i tanti malati che ogni giorno hanno bisogno di aiuto e assistenza. Venerdì 20 luglio i tre autori del brutto gesto si sono presentati di loro spontanea volontà a lavare il mezzo, scusandosi per quanto accaduto».

Chissà che non diventino un giorno volontari

Ma pare non finisca qui, perchè i tre hanno mostrato l’intenzione di tornare. «Di sicuro li chiameremo appena ripartiranno i nostri corsi di primo soccorso: chissà, magari un giorno potrebbero diventare volontari, noi ci speriamo. Si è trattato in fondo di una bravata: i ragazzi hanno compreso l’errore».

Leggi anche:  Atp, accordo con l'Accademia della Marina Mercantile a Lavagna