Un ordine del giorno congiunto approvato all’unanimità da 4 consigli comunali sul caso Astore.

Caso Astore, sì unanime all’ordine del giorno collettivo

Si è conclusa con l’approvazione unanime dell’ordine del giorno sul caso Astore, la seduta dei consigli comunali congiunti di Sestri Levante, Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese e Moneglia, tenutosi ieri sera a Villa Sottanis a Casarza. Per evitare lo spostamento della ditta Astore da Casarza Ligure a Casella, le assemblee chiedono la costruzione di un tavolo ministeriale, cui partecipare unitamente a Governo, Regione, Città Metropolitana, azienda, Confindustria, parlamentari e consiglieri regionali eletti nel territorio. Al consiglio comunale unici assenti i rappresentanti dell’azienda.