Venerdì 11 gennaio dalle ore 15 in poi si terrà a Chiavari, presso l’Auditorium San Francesco, il convegno Sport Medicine Conference “Un nuovo orizzonte per il trattamento del Groin Pain” organizzato dal Centro Fisiokinesiterapico Riattiva di Lavagna.

Groin Pain Syndrome, la vecchia diagnosi di pubalgia

Nel convegno si tratterà delle nuove linee per il riconoscimento della Groin Pain Syndrome (vecchia diagnosi di pubalgia) attraverso la diagnostica radiologica, gli eventuali interventi chirurgici (Sport Ernia) e l’articolato percorso riabilitativo fatto di un lavoro sinergico tra i diversi specialisti: medico, fisioterapista, osteopata, riabilitatore, podologo, nutrizionista.

Gli interventi previsti

Il dott. G.C. Coari medico Ortopedico introdurrà i seguenti interventi:
-“Dalla vecchia pubalgia alla Groin Pain: Italian Consensus conference ed inquadramento clinico” , con il prof. R. Zini, ortopedico e presidente Comitato scientifico Groin Pain Italia;
-“Diagnostica radiologica-la scelta migliore”, con il dott. M. Panascì, ortopedico;
-“L’impingement femoro acetabolare dell’anca nello sportivo di alto livello” con il prof R. Zini;
– “La clinica” con il dott. Gp. Poletti ( medico Spezia Calcio);
– “Quale intervento”  con il dott. E. Falco ( medico chirurgo);
-“GPS una riabilitazione complessa: la sinergia tra professionalità diverse medico, radiologo, osteopata, fisioterapista, riabilitatore, podologo, nutrizionista” con  A.Fochi e F. Zunino (fisioterapista e riabilitatore Riattiva)

Leggi anche:  Lyoness e cashback? È uno schema piramidale, maxi multa da 3 milioni

Dalle ore 18, invece,  Tavola rotonda sul ritorno allo sport: prevista la partecipazione di medici sociali e preparatori di Genoa Cfc: dott. P.Gatto e prof. P.Barbero; U.C.Sampdoria, dott. A.Baldari; Spezia Calcio, dott. Gp.Poletti; Virtus Entella, dott. R.Galli; fisiatra, MT.Pereira; nutrizionista, F. Bruzzone; fisioterapista, osteopata Riattiva  e D. Zolezzi.

Grazie all’accordo con L’Università di Genova, Facoltà di Scienze Motorie parteciperanno oltre 70 studenti.

Per informazioni : Riattiva Tel 0185 314691 e.mail : info@riattiva.it