Erano in tantissimi ieri mattina a Santa Margherita per salutare il comandante Antonello Piras ed accogliere il suo sostituto, Ivan Bruno. Dalla comune cittadinanza ad una vastissima rappresentanza istituzionale – regionale, provinciale, locale – rappresentante tutto il Tigullio e non solo, tutti per il passaggio di consegne al comando della Capitaneria di Porto del circondario di Santa Margherita.

Tutto il Tigullio saluta con affetto il comandante Piras

Nel corso della cerimonia si sono ripercorsi questi oltre due anni a guida Piras, attraversati in particolare dall’emergenza mareggiata dello scorso anno, elementi che sono stati forgiatori di un rapporto non solo professionale ma, come sottolineato dal Sindaco di Santa Margherita Paolo Donadoni, anche quello che è diventato di amicizia: «Un’amicizia che si è temprata ed è stata messa alla prova da gravi difficoltà negli ultimi 10 mesi e che si è dimostrata fondamentale per poter superare efficacemente momenti davvero drammatici per le comunità del nostro territorio». A chiudere il cerchio, naturalmente, anche il benvenuto «al nuovo comandante Ivan Bruno, Tenente di Vascello, che sale ufficialmente a capo del Circondario Marittimo e della Capitaneria di Porto di Santa Margherita Ligure, persona di cui in queste settimane abbiamo potuto iniziare a conoscere e apprezzare le qualità personali e professionali. Formulo a lui e a tutti i componenti della Capitaneria sammargheritese, un sincero augurio di buon lavoro».