Continuano i segnali di una netta ripresa estiva per il turismo in Liguria. Secondo il Centro Studi Turistici di Assoturismo Confesercenti la Liguria, con il 93% delle camere in strutture alberghiere già prenotate, è la prima regione in Italia insieme a Trentino Alto Adige e Sardegna per presenze turistiche attese nel fine settimana “lungo” di ferragosto, da giovedì 15 a domenica 19. La media nazionale di saturazione dell’offerta è dell’87%, soltanto un punto percentuale in più dell’anno scorso, e sono soprattutto le località balneari a trainare la ripresa con il 95% delle prenotazioni.

Secondo il Centro Studi Turistici di Assoturismo Confesercenti la Liguria è la prima regione in Italia insieme a Trentino e Sardegna

“La Liguria non si è mai fermata, neanche per un attimo – ha detto il presidente Giovanni Toti – le nostre imprese turistiche non hanno mai incrociato le braccia, anche nelle grandi difficoltà che hanno dovuto attraversare nell’ultimo anno, e ora raccolgono i frutti meritati del loro lavoro e della loro tenacia”.

Leggi anche:  Un ascensore per Natale, RFI assicura l’ultimazione dell’impianto a dicembre

“Sono molto soddisfatto di questa ulteriore buona prova della nostra ricettività alberghiera – ha commentato l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino – la Liguria nell’estate del 2019 è ancora una volta piena e viva: ringrazio oltre agli operatori del settore anche i comuni, che hanno preparato una stagione ricca di manifestazioni di ogni genere, molto apprezzate da turisti e residenti. Questa è la Liguria vera”.