Turismo, anche gli Albergatori e Ristoratori di Lavagna e Cavi alla Bit di Milano.

L’Associazione Albergatori e Ristoratori di Lavagna e Cavi alla Bit

 

Alla Bit- Borsa Internazionale del Turismo a Fieramilanocity era presente anche l’Associazione Albergatori e Ristoratori di Lavagna e Cavi e dell’Accademia del Turismo, ospite dello stand della Regione Liguria con il consorzio Liguria Together.
Un menu con i prodotti dell’agroalimentare locale, preparato e servito dagli studenti dell’ Accademia del Turismo, guidati dal direttore Chiara Rosatelli e il maitre Daniele Immovilli, ha accolto oltre un centinaio di ospiti dello spazio dell’Agenzia Regionale per la promozione turistica “In Liguria”, fra operatori, giornalisti, autorità, fra cui i governatori di Liguria, Lombardia e Sicilia Giovanni Toti, Attilio Fontana, Nello Musumeci e il ministro della Pubblica Istruzione Marco Bussetti.

21 gli alberghi, 1230 i posti letto

Con 21 alberghi, 625 camere e 1230 posti letto, l’associazione albergatori di Lavagna punta dell’agroalimentare del territorio per aiutare l’accoglienza in una cittadina da tre anni priva delle indispensabili attività di promozione turistica.

Leggi anche:  Addio alla plastica in mare

Per il presidente dell’associazione Tiziano Sada e il socio Gianluca Perrone, Lavagna ha bisogno di rientrare a pieno titolo nella promozione della Liguria, Italia e all’estero.