A conclusione del sopralluogo effettuato stamattina a Portofino, dopo gli ingenti danni causati dalla mareggiata che ha isolato il borgo, il presidente della Regione Giovanni Toti, pur mettendo le mani avanti ha fatto una promessa: «Non sarà cosa né facile né rapidissima, ma contiamo di restituire Portofino entro l’estate prossima ai milioni di turisti che vengono a visitarla». Il programma preliminare è semplice: «Apriremo la strada sussidiaria sul monte dietro Portofino per non lasciare isolato il paese, quindi comincerà il progetto per la messa in sicurezza e ripristino della strada di collegamento».

Sempre oggi, venerdì 2 novembre, a Portofino, così come a Santa Margherita e Rapallo, arriverà – a partire dalle 15.30 – anche il viceministro alle Infrastrutture e trasporti Edoardo Rixi, accompagnato dall’ammiraglio Nicola Carlone. Rixi effettuerà un sopralluogo sulle aree più colpite dal maltempo e incontrerà i sindaci del comprensorio.