Partirà dal Tigullio la sperimentazione di Atp all’introduzione della sbarra girevole per l’accesso alle corriere: obiettivo la lotta all’evasione.

I tornelli sulle corriere

È ufficiale, il bando è stato assegnato ad un’impresa emiliana ed ora Atp potrà varare il nuovo sistema di accesso agli autobus, regolato dal tornello. Si partirà in via sperimentale dal Tigullio, sottolinea Atp attraverso le pagine del Secolo XIX di stamane, e se il sistema si mostrerà efficace i tornelli arriveranno anche su tutto il resto del parco mezzi della società di trasporto pubblico.

Il tornello posto all’entrata della corriera, alla porta anteriore, obbligherà alla timbratura del titolo di viaggio per poter salire, rendendo assai più ardua l’evasione. Sarà invece l’autista a poter aprire il meccanismo per i possessori di abbonamento, o a poterlo disattivare in toto in caso di grande affluenza di passeggeri, per evitare intasamenti. Proprio infatti il tempo maggiore che si renderà necessario per salire, creando potenziali code e rallentando di conseguenza anche il rispetto della tabella di marcia dei bus, è l’unico vero punto interrogativo sull’efficienza – più che efficacia – dei tornelli. Staremo a vedere.