Torna “Valli all’Opera”: da Levante due linee per vedere la Tosca al Carlo Felice. Appuntamento il 5 maggio: partenze da Santo Stefano e Sestri Levante, fermate in tutti i principali Comuni.

Dopo l’avvio a inizio anno della convenzione tra Enzo Sivori, presidente ATP Esercizio, Maurizio Roi, Sovrintendente del teatro Carlo Felice, e Claudio Garbarino, consigliere delegato ai Trasporti della Città Metropolitana, torna il servizio “Le Valli all’Opera”, con la vendita dei biglietti che consentiranno ai residenti delle vallate e del levante di andare a vedere rappresentazioni al Teatro Carlo Felice, utilizzando un servizio dedicato.

Domenica 5 maggio la Tosca di Puccini e la visita al Teatro

Il prossimo appuntamento in programma è quello di domenica 5 maggio con la rappresentazione della “Tosca” di Giacomo Puccini, nell’allestimento dei Teatri di Opera Lombardia e Fondazione I Teatri di Reggio Emilia; direttore d’orchestra è Valerio Galli, regia di Andrea Cigni, Orchestra, Coro e Coro di Voci Bianche del Teatro Carlo Felice. Ci sarà tempo fino al prossimo 2 maggio per prenotare il biglietto che permette di usufruire del servizio di trasporto. L’offerta culturale comprende anche la visita guidata agli impianti tecnologici del Teatro.
I ticket saranno in vendita presso le biglietterie ATP, gli uffici degli Enti Parco, le Pro Loco, o più semplicemente si possono acquistare on-line sul sito di ATP, cliccando: https://www.atpesercizio.it/ValliAllOpera/home.php.

Le prossime date

Le prossime date sono: “Cavalleria Rusticana/Pagliacci” il 26 maggio e “Madama Butterfly” il 16 giugno. Per quanto riguarda le tariffe, saranno molto convenienti e comprensive del biglietto di ingresso al Teatro Carlo Felice della visita al Teatro e del servizio di trasporto: 49 euro a persona con la tariffa speciale di 95 euro per due persone. Prevista anche l’opzione del pranzo presso il Caffè del Teatro a prezzo convenuto. ll servizio sarà attivato solo al raggiungimento di n. 15 persone per singola linea.

Leggi anche:  Rinviata la bonifica del fondale marino

Le località toccate dal servizio

In tutte le date i collegamenti tra il territorio e il Teatro Carlo Felice saranno assicurati da quattro diversi collegamenti, due dei quali interessano il Levante. Per chi abita nell’entroterra partenza alle 9.25 da Santo Stefano d’Aveto per Rezzoaglio, Borzonasca, Mezzanego, Carasco, passaggio a Bargagli e arrivo al Teatro Carlo Felice alle ore 12.30 circa. Per chi sta sulla costa partenza alle ore 11 da Sestri Levante, transito a Lavagna, Chiavari, Rapallo, Recco e arrivo via autostrada al Teatro Carlo Felice. Gli arrivi sono tutti previsti a Genova piazza de Ferrari intorno alle ore 12.30 con ripartenza per le località di origina alle 19.30 circa dal Teatro. «Abbiamo creato una rete diffusa che ci premette di unire tutto il territorio della Città Metropolitana, in linea con gli obiettivi dell’amministrazione guidata da Marco Bucci. E’ bello che tanti Comuni siano uniti dalla stessa possibilità di sentire come loro un’istituzione come il Teatro Carlo Felice» – dice Claudio Garbarino consigliere delegato ai Trasporti per la Città Metropolitana.