Grande partecipazione di persone all’escursione di birdwatching “Sulle ali della Natura” di ieri, domenica 15 ottobre, organizzata dalla Lipu del Tigullio  sulle sponde del fiume Entella in occasione dell’arrivo degli uccelli migratori che fanno sosta nell’oasi.

Una trentina di persone ha osservato le speci presenti sul fiume

“Almeno trenta persone si sono avvicinate – racconta Federica Bisanti, referente Lipu per il Tigullio – chi con esperienza, chi per la prima volta, ma con curiosità ed interesse, all’osservazione delle specie presenti sul fiume nella giornata di domenica 15 ottobre. Alla foce cormorani a scaldarsi alle prime ore di sole del mattino, più all’interno numerose folaghe, persino il velocissimo martin pescatore nell’alveo. Pettirossi, cardellini, lucherini, invece, sono stati visti nei cespugli in prossimità dei campi coltivati. Anche l’airone cenerino era ben visibile all’altezza del ponte della Maddalena in mezzo alla vegetazione spondale, in compagnia di un gruppo di 4-5 gallinelle d’acqua che si alimentavano tra i sassi nel letto del fiume”.

L’avvistamento più emozionante: il passaggio di un’aquila minore

L’avvistamento più importante e più emozionante è stato il passaggio di un’aquila minore, anch’essa in viaggio migratorio, disturbata nel volo da una taccola, scena abbastanza frequente fra rapaci e corvidi. Ogni osservazione veniva accompagnata dalle spiegazioni dei volontari esperti della Lipu sia sull’aspetto morfologico delle specie presenti per consentirne il riconoscimento, sia sulle loro abitudini e sul loro comportamento. Dopo una breve pausa pranzo nell’area attrezzata dell’oasi, l’uscita nella parte più interna del bacino del fiume Entella ha consentito l’osservazione delle specie tipiche di questo habitat: diversi aironi bianchi maggiori e garzette, ancora un altro martin pescatore sfrecciante e nei boschi vicini il verso del picchio verde segnalava la sua presenza. Il volo planato di 2 poiane con il loro tipico verso ci ha accompagnato nel ritorno.

Leggi anche:  Allestito a Ri il Mercatino di Natale

La prossima escursione di birdwatching sul fiume Entella è prevista in primavera, quando le specie migratrici arrivano dall’Africa per recarsi nel Nord Italia e Nord Europa a nidificare.

Per le altre notizie clicca qui