Chiuso stamani il molo di Manarola nelle Cinque Terre, e divieto di balneazione, per via della rottura di una condotta fognaria che ha provocato uno sversamento di liquami sul porticciolo del borgo e, conseguentemente, direttamente in mare. La funzionalità della condotta è stata rapidamente ripristinata dai tecnici, ma il divieto di balneazione, in via precauzionale, dovrà restare in vigore sino all’esito delle analisi sulla qualità dell’acqua condotte da Arpal.