È stata riaperta ieri a doppio senso di marcia la SP 27, la strada per Portofino distrutta dalla mareggiata di fine ottobre 2018, già riaperta a senso unico alternato ai primi di aprile dopo soli cinque mesi dall’interruzione grazie all’investimento di oltre 3 milioni di euro da parte di Regione Liguria. A darne notizia l’edizione odierna de Il Secolo XIX.

La strada provincia 27 era stata distrutta dalla mareggiata dello scorso 29 ottobre

“In un giorno particolare per la Liguria e per il Paese, abbiamo raggiunto un obiettivo molto significativo rispetto a un’altra grande prova che la nostra Regione ha dovuto affrontare: le mareggiate dello scorso autunno”, hanno commentato il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale alle infrastrutture Giacomo Giampedrone. “Avevamo promesso che entro l’estate la strada per Portofino sarebbe stata riaperta a doppio senso e dalle 17 di oggi è aperta. Lo rimarrà fino alla fine di agosto, poi verrà temporaneamente rimesso il semaforo: la strada tornerà a senso unico alternato per un breve periodo, in modo da terminare le finiture come il livellamento di asfalti e pendenze e il collaudo della passerella pedonale. Un risultato che è un bel segnale per tutto il Tigullio e per il quale ringraziamo i Sindaci di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni e di Portofino Matteo Viacava, il consigliere di Città Metropolitana Franco Senarega e tutti i tecnici delle ditte che hanno lavorato incessantemente in questi mesi”.