Vittorio Mazza: “Situazione sbloccata per la Strada statale 586 della Val d’Aveto. I lavori sul manto stradale vanno avanti con  rilevanti e concreti interventi, che comprendono anche un nuovo progetto per il collegamento tra Carasco e S. Stefano d’Aveto. In tal senso, ringrazio il nostro viceministro delle Infrastrutture e Trasporti, Edoardo Rixi, per il prezioso supporto a favore del territorio.”

Strada 586, ripartono i lavori

“Dopo l’interrogazione che avevo depositato il 21 novembre scorso in Regione, Anas ha infatti comunicato di avere programmato la prosecuzione degli interventi di risanamento del piano viabile, finanziandoli con un importo complessivo di ulteriori 210mila  euro. Siamo quindi riusciti a non far fermare i lavori, la cui esecuzione continua, condizioni meteo permettendo. L’altro buon risultato ottenuto è il nuovo progetto di Anas che prevede l’esecuzione di ulteriori interventi di risanamento, anche profondo, della sovrastruttura stradale lungo la SS 586 per un importo complessivo dell’investimento di 1.200.000 euro. In questo caso, l’inizio dei lavori è previsto per la prossima stagione primaverile” conclude il consigliere Vittorio Mazza.