La mappa del sesso nascosto nel Levante ligure: abbiamo individuato i luoghi preferiti per l'”imbosco”. Ecco quali sono.

I posti più gettonati nel Levante ligure

I posti più gettonati sono sostanzialmente quattro e tutti sul mare: la ripa di San Gaetano tra Pieve Ligure e Sori, l’area a ponente dell’ex Colonia Fara a Chiavari, le Rocche di Sant’Anna tra Lavagna e Sestri Levante e soprattutto la spiaggia, tra le gallerie, nel Comune di Moneglia.
Il reato di atti osceni in luogo pubblico è stato ormai depenalizzato anche se si rischia pur sempre di dover pagare una multa salata se si viene colti, scusate il bisticcio di parole, in fallo. Nonostante i rischi, nelle zone più nascoste a ponente dell’ ex Colonia Fara il sesso continua ad essere praticato tutt’oggi anche in pieno giorno soprattutto grazie alla temperature miti e al caldo sole che ha regalato sin qui il mese di ottobre e, in parte, il principio di quello di novembre.

L’Autostrada luogo di incontri clandestini

Meglio e più sicuro però aspettare il calare delle tenebre e recarsi sull’Autostrada A12 dove alcune piazzole di sosta sono frequentatissime e molto gettonate. Tra le più famose l’area posta dopo il viadotto Recco e la galleria Giovanni Maggio in direzione di Rapallo. Gli incontri sono frequenti, anche se frequenti sono le “visite” delle pattuglie della polizia stradale sempre molto attenta su quanto accade nelle piazzole. Nel senso opposto di marcia dopo il viadotto Recco e la galleria Monte Castelletto troviamo un’altra area molto frequentata. La più nota resta però, sempre in direzione di Genova, la piazzola prima della galleria dell’Anchetta. La preferita da quanti prediligono rapporti occasionali con camionisti di passaggio.

Leggi anche:  Linea Santa-Portofino: niente tagli e più controlli sotto le feste

Le aree di servizio “hot”

Un capitolo a parte meritano le aree di servizio. L’approccio è decisamente più discreto, ma di sera si possono fare buoni incontri, sguardi, ammiccamenti e poi via… alla ricerca del piacere proibito.  Diminuiscono persino i rischi, in quanto le auto in sosta in un’area di servizio destano minori sospetti da parte della polizia.