È materia di dibattito di queste ore – del resto assolutamente prevista e prevedibile – l’apparente enorme scarsità di risorse economiche, rispetto alle effettive necessità del territorio, che il governo sembra essere in grado di sbloccare per gli interventi di ricostruzione dei litorali liguri distrutti dalle mareggiate del 29 e 30 ottobre scorsi.

Santa Margherita, l’iban per donare alla ricostruzione

E allora bisogna mettersi nell’ottica di provare a cavarsela anche da soli, come del resto i liguri sono abituati a fare da epoca immemore: anche il Comune di Santa Margherita Ligure, ad esempio, informa che le aziende e i privati cittadini che intendessero effettuare donazioni in denaro per il superamento delle situazioni di emergenza createsi a causa degli eventi calamitosi nella città potranno effettuare il versamento utilizzando le seguenti coordinate bancarie:

INTESTAZIONE beneficiario COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE
CODICE IBAN IT 37 L 05696 32180 000010000X60

La causale da indicare è “Donazione per evento calamitoso del 29 Ottobre 2018”. Le erogazioni, spiega l’ufficio stampa del Comune, saranno finalizzate alla copertura dei costi dei lavori di ripristino o costruzione di opere pubbliche, infrastrutture danneggiate e costruzione di opere per la mitigazione del rischio idrogeologico.