Sebbene sinora l’allerta meteo sia trascorsa senza troppi danni – e si spera possa così continuare anche dopo il suo innalzamento previsto da stasera – alcune criticità non sono mancate. A Ponente soprattutto, oltre agli smottamenti nell’entroterra, ma anche su Genova; colpito anche il complesso ospedaliero del San Martino, dove il piano interrato del padiglione 40 è finito alluvionato ieri. Qui la pioggia è arrivata a lambire i macchinari, per cui il nosocomio si è visto costretto a rinviare tutte le visite previste per domani nel reparto di senologia: si tratta di un’ottantina di pazienti coinvolti, con cui si dovrà riprogrammare gli appuntamenti; in tempi “brevi” promette l’ospedale, ma ciò dipenderà anche dallo stato dei macchinari, e gli eventuali danni da essi riportati, che saranno oggetto di verifica proprio nella giornata di domani.