Tra le tante iniziative collaterali alla 62sima edizione della Sagra della Mimosa svoltasi ieri, domenica 10 febbraio, a Pieve Ligure merita una citazione il concorso “Casseruola Gialla”, gara di cucina per non professionisti, organizzato dall’associazione Golfo Paradiso presieduto da Adriana Amato.

La classifica del concorso culinario

I piatti in gara dovevano avere quale comune denominatore il colore giallo. Alla qualificata giuria con Andrea Farsali, chef, titolare del ristorante Lo Scalo di Pieve Ligure, nel ruolo di presidente il compito di stillare la classifica che ha dato il seguente risultato: 1° classificato , un pievese: Martino Corallo con la ricetta “Linguine ricciola gamberi viola di Santa e spuma di limone”, 2° di Genova Laura e Domenico Dato con la ricetta “Petti di pollo esotico e multietnico”, 3° classificato, di Bogliasco Giuseppina Mazzei con la ricetta: “Bugs Bunny’s Dream, torta di carote”. La premiazione si è svolta nel pomeriggio di ieri alla presenza del sindaco di Genova e Metropolitano Marco Bucci.

 

Leggi anche:  Il grande batterista Tony Coleman nel Tigullio

I carri vincitori

 

Il carro vincitore

La medaglia d’oro va al carro della Società Operaia di Mutuo Soccorso di  Pieve con tema il film di animazione Disney “Up”. Il secondo posto se lo  aggiudica la favola per antonomasia “Cappuccetto Rosso”, inscenata nel
carro del gruppo della Parrocchia di Pieve Ligure. A salire sul terzo  gradino del podio è la Pro Loco di Sori che ha deciso di dedicare la  propria composizione ad “Hänsel e Gretel”. Cucchiaio di legno per la Pro  Loco di Pieve Ligure con “Il pifferaio magico”.

Nel numero del Nuovo Levante in edicola venerdì ampio servizio sulla sagra con tutte le curiosità annesse