A causa del mare grosso e dell’acqua torbida, sono stati rinviati di un paio di giorni gli interventi di bonifica previsti per oggi nello specchio acqueo antistante la spiaggia e i moli di ponente e di levante, dove si sono svolti gli spettacoli pirotecnici della Sagra del Fuoco. Invece, fin da questa mattina, procede con regolarità l’intervento di pulizia già programmato sulle aree che sono state interessate dai fuochi d’artificio. Lo fanno sapere il sindaco di Recco Carlo Gandolfo e l’assessore all’ambiente Edvige Fanin che aggiungono: “Se le condizioni meteo marine lo consentiranno, entro giovedì i fondali marini saranno liberati dalla plastica e da altri materiali inquinanti rilasciati durante lo spettacolo dei fuochi”.