Rapallo è una città a vocazione turistica, compito di una buona amministrazione è anche quello di tenerla pulita, per i suoi residenti ma anche per i tantissimi turisti che, soprattutto nel periodo estivo e nel weekend vengono a visitare le nostre meraviglie.

Lo sforzo dell’amministrazione in tema di nettezza urbana e pulizia è stato notevole, dapprima con un serrato controllo per giungere  fino alla stesura di un nuovo complesso capitolato che si è concretizzato in un contratto d’ appalto molto più esteso e moderno assegnato  tramite gara ad una delle aziende più performanti del settore: Aprica A2A.

Tanti sforzi che se non sono supportati dalle aziende che operano sul territorio rischiano di essere vanificati.

L’immagine che stamattina forniva la stazione Ferroviaria di Rapallo è il peggior biglietto da visita che si possa offrire ai pendolari e agli ospiti che torneranno nelle loro città con il terribile ricordo di una stazione sporca (e per riflesso anche una città) lasciata allo sbando.

Leggi anche:  Wylab, mercoledì la presentazione degli studenti d'informatica

La stazione per di più, è oggetto di un processo di grandi investimenti da parte del Comune, proprio perché riveste un ruolo centrale nell’accoglienza turistica, è in fase di ultimazione il  completo rinnovamento della piazza antistante la stazione con l’installazione di una fontana-opera d’arte donata dall’artista Massimo Meda.

Tanti sforzi che non possono essere vanificati dall’incuria da parte di FS che siamo sicuri, prendendo atto dell’incresciosa situazione, porrà subito rimedio.