Dopo l’inaugurazione della passerella pedonale tra via Milano e via Torino, è arrivato nel tardo pomeriggio di ieri il momento del taglio del nastro per un’altra opera attesa da decenni: la riqualificazione dell’area comunale in fregio a via Laggiaro, tra via Norero e salita Paxo.

I lavori di riqualificazione

L’intervento ha comportato la realizzazione di posti auto e posti moto a raso. Parte dell’area è stata invece destinata a spazi ludici e di aggregazione del quartiere. Progettista è l’architetto Giovanni Giardini.

“Questo traguardo raggiunto mostra la volontà dell’amministrazione comunale di portare a termine le opere “incompiute” in città, attese da anni – sottolinea il sindaco Carlo Bagnasco – Questa, in particolare, ha subìto una battuta d’arresto per una frizione legale nata parecchio tempo fa. Finalmente siamo riusciti a dare una risposta concreta che va nella direzione di una riqualificazione di tutta la città, dal centro alle frazioni”.

Il presidente del consiglio comunale, Mentore Campodonico, dal canto suo ha espresso grande soddisfazione per il risultato ottenuto in un quartiere importante della città:

“In un secondo momento, vedremo di migliorare ulteriormente l’area con una razionalizzazione della parte sottostante – evidenzia Campodonico – Il leitmotiv sarà quello di investire su iniziative che riguardino i bambini, che sono il nostro futuro”.

“L’opera rappresenta il giusto compromesso tra l’utilità dei parcheggi pubblici e quella di un’area ludica e di svago per gli abitanti della zona, in particolare i bambini – aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici, Filippo Lasinio – L’appello ai cittadini è contribuire a mantenerne il decoro, perché portare a termine un’opera è molto complesso e vederla sporca o danneggiata dopo pochi giorni è un colpo al cuore”.

L’intento è quello di posizionare telecamere di sorveglianza per un migliore monitoraggio.

Leggi anche:  Smaltimento yacht, sindaco di Rapallo ascoltato in Procura

La parte ludica, come spiega il progettista architetto Giardini, ha una particolarità: la pavimentazione a tema con raffigurato il “Gioco dell’Oca” e il pampano. Giochi d’altri tempi che hanno lo scopo di invogliare i più piccini a praticare attività all’aria aperta.