Quest’oggi, alle 10.30, Atp Esercizio inaugurerà il nuovo capolinea bus di Battilana, a Casarza Ligure.

Nuovo capolinea, stamani l’inaugurazione

La nuova struttura sarà intitolata ad Ernesto Ricci, autista di Atp Esercizio scomparso mentre era alla guida di un mezzo della Tigullio Pubblici Trasporti. La cerimonia di inaugurazione è fissata per le ore 10.30 . Interverranno: Claudio Garbarino, consigliere delegato ai trasporti di Città Metropolitana, Enzo Sivori presidente di ATP Esercizio, Giovanni Stagnaro sindaco di Casarza Ligure, Mirella Biasotti, assessore ai trasporti di Casarza Ligure, Claudio Muzio Consigliere Segretario dell’Ufficio di Presidenza della Regione Liguria. Scopriranno la targa Mirko e Alessandro Ricci, figli di Ernesto. Per tutta la durata dell’evento stazionerà presso il capolinea uno degli ultimi Crossway arrivati.

Ernesto Ricci era rimasto vittima di un incidente nel 2004, mentre si trovava alla guida di una corriera, per una tragica fatalità. Aveva 49 anni e la sua morte aveva profondamente colpito l’allora azienda Tigullio Trasporti. I colleghi, che saranno presenti quest’oggi, lo ricordano per la sua professionalità e la sua simpatia.

Leggi anche:  Consiglio di amministrazione Atp, esce Aonzo entra Bruzzone

«Quando ho iniziato a occuparmi di trasporto pubblico e di Atp ho subito capito che questa non è semplicemente un’azienda. Questa è una grande famiglia, dove si discute, si fanno scelte, si lavora duro, ma sempre nella consapevolezza di essere uniti. Così è anche quest’oggi, quando questo senso di famiglia viene fuori nel ricordo di Ernesto Ricci» – dice Claudio Garbarino, consigliere delegato ai Trasporti della città Metropolitana. Anche Enzo Sivori, presidente di Atp Esercizio, ricorda Ricci: «Una persona che non ho avuto il privilegio di conoscere,ma che nel racconto dei suoi colleghi e amici era una persona eccezionale, estroversa e un grande lavoratore. Noi oggi siamo qua per ricordarlo e per prendere l’impegno di fare sempre meglio il nostro lavoro».