Mentre a breve, dopo una notte di lievi piogge a macchia di leopardo su gran parte del Levante, scatterà ufficialmente l’allerta meteo gialla – dalle 9 alle 23.59 per i bacini medi e piccoli, solo dalle 18 per i grandi bacini – ad essere sorvegliato speciale è il mare: prevista infatti tra oggi e domani un’intensa mareggiata, con onde che potrebbero arrivare sino a 6 metri. Se, dunque, trattandosi “solo” di allerta gialla i luoghi pubblici cittadini – come, particolarmente importanti vista la data, i cimiteri – restano aperti, i litorali vengono tenuti sotto stretta osservazione, e ad esempio a Sestri Levante il litorale di Renà sarà interdetto all’accesso del pubblico.

Il picco della mareggiata è previsto per domani, e sebbene le previsioni (almeno per ora, tra la tarda mattinata ed il primo pomeriggio sono attesi gli aggiornamenti di Arpal) non appaiano particolarmente preoccupanti, è inevitabile una certa apprensione visto anche l’appena caduto anniversario della devastante mareggiata del 30 ottobre 2018.