Nomi di rilievo per il ‘Premio Sportivo dell’anno’. Sono ben 19 le segnalazioni, per il premio istituito per valorizzare lo sport e sensibilizzare con un esempio positivo chi lo pratica o si avvicinano ad esso.

Premio Sportivo, a Zoagli arrivano Cantero e Stochino

Il Comune ha invitato a presentare segnalazione di nominativi di atleti, o associazioni e dirigenti sportivi, meritevoli del riconoscimento ‘Sportivo dell’anno’ e ‘Una vita per lo sport: il risultato è inaspettato. «Quando abbiamo lanciato l’iniziativa ero un pò incerto – spiega l’assessore allo Sport Massimiliano Amantini – invece, siamo passati dagli 8 nominativi del primo anno, ai 13 del 2018 ed ecco quasi 20 quest’anno: una valanga di risposte e con nomi di spessore, che saranno premiati in sala consiglio, a fine aprile, o nei primi giorno di maggio». Esperto organizzatore di eventi sportivi dall’età di 18 anni, e campione lui stesso di Muay Thay, Amantini, 46nne, si è posto anche l’obiettivo dar voce, soprattutto, agli sport minori, proprio attraverso questo Premio. Ecco, così tra i nomi: Marta Cantero, l’atleta verde blu, della ‘Chiavari nuoto’, che si è classificata, a luglio, prima nella specialità dell’Open Team Technical Final, in Canada a Truro, campionati mondiali Dsiso, mondiale x diversamente abili. Segnalato anche Edoardo Stochino, 31enne nuotatore genovese (Fiamme Oro), ‘Nuotatori genovesi’, secondo ad agosto, alla Coppa del Mondo, Open Water Grand Prix Fin.