Connettersi alla rete internet degli uffici postali è facile, veloce e gratuito. Basta registrarsi e comunicare il proprio numero di telefono mobile, al quale verrà inviato un messaggio con le credenziali per l’accesso al wi-fi. Da oggi è possibile farlo direttamente dal proprio smartphone, tablet o portatile anche presso 31 comuni dell’hinterland genovese grazie al servizio wi-fi gratuito di Poste Italiane.

In un mondo sempre più connesso, il Wi-Fi gratuito è un altro segno di attenzione dell’Azienda verso quei piccoli centri dove spesso è difficile reperire punti di accesso alla rete.

Le installazioni del Wi-Fi fanno parte di un piano più ampio di interventi straordinari per la provincia di Genova previsto dal programma dei “dieci impegni” per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti promosso dall’Amministratore Delegato, Matteo Del Fante, in occasione dell’incontro con i “Sindaci d’Italia” dello scorso 26 novembre a Roma, e ribadisce la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate.

Leggi anche:  Recco, conclusi i lavori di pulizia dei rivi

L’effettiva realizzazione di tali impegni è consultabile sul nuovo portale web all’indirizzo www.posteitaliane.it/piccoli-comuni.

L’iniziativa, inoltre, è coerente con i principi ESG sull’ambiente, il sociale e il governo di impresa, rispettati dalle aziende socialmente responsabili, che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese.

Interessati all’iniziativa sono gli uffici postali di Bargagli, Campo Ligure, Casella, Castiglione Chiavarese, Ceranesi, Cicagna, Crocefieschi, Davagna, Gorreto, Isola Del Cantone, Leivi, Lorsica, Lumarzo, Masone, Mele, Moconesi, Moneglia, Montoggio, Ne, Pieve Ligure, Rezzoaglio, Ronco Scrivia, Rossiglione, Rovegno, Santo Stefano D’Aveto, Savignone, Sori, Tiglieto, Torriglia, Uscio, Valbrevenna.