Attualmente sulla linea 227 tra Santa Margherita e Portofino sono utilizzati 6 mezzi, 4 in servizio e 2 di riserva, della lunghezza di 9,70 metri e della massa di 9 tonnellate. La capacità di carico è di 58 passeggeri.

Atp garantisce, la stabilità della strada 227 di Portofino non è legato al peso delle corriere

«Si tratta di una tipologia di mezzo ideale per rispondere alle esigenze del servizio e in alcune circostanze, come avvenuto ad esempio lo scorso 25 aprile non sono sufficienti. Tanto che in alcuni momenti di quella giornata i bus hanno viaggiato al completo. Utilizzare i mezzi più piccoli, da 8,40 metri, 8 tonnellate e solamente 45 passeggeri al massimo, significherebbe lasciare a terra molti turisti e fare un servizio inadeguato. Per quanto riguarda la stabilità della strada, ovviamente non esiste alcun problema relativo a una preteso eccesso di peso» – spiega Roberto Rolandelli, direttore Atp Esercizio. Il tema è emerso in questi giorni relativamente ai potenziali rischi che i mezzi Atp attualmente in servizio rappresenterebbero per la tenuta della strada. Sul punto a confermare che non esistono problemi di sicurezza interviene lo stesso Franco Senarega, consigliere delegato alle strade per Città Metropolitana: «Il peso dei bus utilizzati attualmente non rappresenta alcun rischio. L’infrastruttura ha di gran lunga la capacità di sopportare mezzi da 9 tonnellate e anche più. Non esiste un problema di resistenza, ma semmai si possono analizzare le questioni legate al raggio di curvatura, alle sagome e all’ingombro dei mezzi stessi». Intanto, per domani, nche quest’anno in occasione della festività del 1° Maggio, Atp Esercizio garantirà il collegamento dei bus turistici sulla tratta tra Rapallo e Portofino via Santa Margherita. Per l’occasione e solamente nella giornata del 1° maggio, viene attivata una dita dedicata, la 882, con partenza dei bus dal casello autostradale di Rapallo “Edicola Sant’Anna” e arrivo a Portofino. Il primo bus da Rapallo partirà alle 8.30 e l’ultimo alle 19.20. Da Portofino il primo bus lascerà il borgo alle 9.20 e l’ultimo della giornata alle 20.05. La frequenza media sarà di un mezzo ogni mezz’ora e il tragitto toccherà le tre località turistiche del Tigullio: Rapallo, Santa Margherita e Portofino. Per viaggiare a bordo delle corriere della linea 882 saranno necessari i biglietti denominati “Portofino Pass” al costo di 3 euro solo andata, e 5 euro andata e ritorno in caso di acquisto in uno dei punti vendita autorizzati (per l’occasione sarà aperta la biglietteria aziendale di piazza Vittorio Veneto a Santa Margherita dalle 9.30 alle 17.15). Il prezzo a bordo autobus sarà di 4 euro solo andata e 6 euro andata e ritorno; fatti salvi ovviamente biglietti e abbonamenti dei residenti. Nel corso della giornata saranno anche effettuate verifiche del personale di polizia amministrativa riguardo i permessi di viaggio dei passeggeri.