Profeti in patria. I nuovi campioni italiani di pesca, specialità traina costiera, sono rapallesi e hanno vinto il titolo in casa, nelle acque del golfo del Tigullio. Sono Matteo, Luca e Marco Giudicelli. I primi due sono fratelli e pescano, il terzo è il papà ed è lo skipper dell’imbarcazione. Con loro, a  bordo, anche il giudice Romolo Rovegno.  Sono tutti tesserati per il Circolo Pescatori Dilettanti Rapallesi. Erano secondi al termine della prima manche, hanno raggiunto la vetta dopo la seconda giornata grazie al gran numero di prede, 54, quasi il doppio del secondo classificato di giornata.
La famiglia Giudicelli arrivava all’appuntamento di Rapallo forte dei secondi posti conquistati nel recente passato ai campioni di traina sia costiera sia d’altura.