L’Amministrazione comunale ha confermato anche quest’anno un impegno economico di 40 mila euro destinato alla Consulta del Volontariato e ad associazioni di volontariato ed enti assistenziali del territorio. Si tratta di fondi che serviranno per finanziare dei progetti in accordo con il Comune.
Dichiarano il Vicesindaco Emanuele Cozzio con delega ai Servizi alla Persona e l’Assessore Beatrice Tassara con delega alle Associazioni: «Nonostante il bilancio 2019 abbia scontato minori entrate conseguenti ai danni arrecati dalla mareggiata, siamo riusciti a confermare tutte le risorse sia per il sostegno diretto sia per il sostegno indiretto ai cittadini attraverso le Associazioni che operano sul territorio. Lavorare a fianco con la Consulta del volontariato e gli Enti assistenziali della nostra città, ha permesso di consolidare progetti fondamentali per la nostra comunità ed elaborare progetti innovativi attraverso la condivisione di criteri e metodologie di lavoro».
Ecco nel dettaglio i progetti finanziati:
  • – Progetti di continuità:
  • – Mensa dei Frati: € 5.500,00
  • – A.V.O. (progetto a sostegno del Centro Diurno): € 4.000,00
  • – Il Melograno e Fondazione Il Mondo (progetto ARCA e mini-alloggi): € 2.400,00
  • – “Emergenza famiglia”: progetto presentato da Caritas – CAV – Banco di Solidarietà – Famiglie per l’educazione :  € 11.000,00
  •  
  •  
  •  
  • Progetti annuali
  • – “Progetto weekend”: presentato da ANFFAS ha come scopo quello di organizzare nel week-end un servizio di uscite sul territorio con il doppio obiettivo di dare sollievo alle famiglie e offrire opportunità di integrazione sul territorio alle persone con disabilità: si assegna la somma di € 5.000,00
  • – Progetto presentato dalla Pubblica Assistenza Croce Verde:  € 1.500,00
  • – Progetto presentato dalla Croce Rossa Italiana: € 1.500,00
  • – Progetto presentato dall’Associazione Informadisabili: € 1.500,00
  • – Progetto presentato dall’Associazione Amici di Portofino: € 1.000,00
  • – Progetto sperimentale presentato dalla Parrocchia di Santa Margherita Ligure: si tratta di un progetto finalizzato all’accoglienza e all’integrazione di persone senza fissa dimora: contributo di € 5.100,00
  • – Progetto presentato da Unione Italiana Ciechi: € 500,00
  • – Progetto presentato da AIFO: € 500,00
  • – Progetto presentato dall’Associazione ARKE’ : l’associazione opera da anni sul territorio con le esperienze “Un dentista per Amico”che offre assistenza dentistica gratuita a famiglie con minori in situazione di fragilità e con il progetto “A scuola di Salute Orale e Sana Alimentazione” che ha avuto una buona risonanza presso l’Istituto Comprensivo di S. Margherita Ligure : € 500,00;
Leggi anche:  Santa Margherita, torna Yoga in piazza