Stralciata una delibera che aveva fatto lungamente ed animatamente discutere, la Regione fa marcia indietro e ripristina le aree contigue del Parco di Portofino (site prevalentemente nel territorio comunale di Santa Margherita) che sinora aveva inteso cancellare, nel corso dell’iter di trasformazione del parco da regionale a nazionale.

Soddisfatto della decisione in Giunta di ieri il consigliere Luca Garibaldi, vicepresidente della Commissione Ambiente, per cui si tratta di «Un successo importante per la salvaguardia di quest’area protetta. La Regione aveva approvato una delibera profondamente sbagliata. Siamo contenti di essere riusciti a farle cambiare idea. Prendiamo atto che con il percorso che porterà alla costituzione del Parco Nazionale di Portofino partirà da un quadro nuovo e che il Ministero dell’Ambiente non discuterà di confini attuali e di aree contigue, ma si partirà dalle potenzialità ambientali del territorio. Si tratta di una nuova partita su cui siamo pronti a lavorare».