L’Amministrazione comunale di Chiavari provvederà alla manutenzione e riqualificazione del percorso naturalistico lungo il fiume Entella, per riconsegnarlo alla cittadinanza fruibile in tutta sicurezza. L’ok arriva dalla giunta che ha autorizzato il progetto di fattibilità per circa 240 mila euro, redatto dall’architetto Massimo Poggi.

Messa in sicurezza del percorso naturalistico lungo il fiume Entella: approvato progetto preliminare

L’intervento si colloca lungo la sponda ovest dell’Entella, caratterizzata dalla presenza di un sentiero pedonale, sterrato e delimitato da vegetazione spontanea con rovi e canneti. Tale
percorso è parzialmente già riqualificato lungo il primo tratto, mentre il successivo necessita di un ripristino totale. Il progetto consiste nella risistemazione della pavimentazione di un tratto di percorso di lunghezza pari a 2030 ml, per una superficie totale di circa 3800 mq, mediante l’utilizzo di materiale ecocompatibile, che verrà miscelato con terre locali di caratteristiche idonee, poi bagnato, rullato ed asciugato, diventando compatto e stabile: sarà così garantita la compatibilità ambientale e il rispetto dell’ecosistema esistente. Si prevede, inoltre, l’installazione di tratti di ringhiera in legno di castagno, come quelli presenti nella prima parte di percorso.

Leggi anche:  Una messa in ricordo di Elena Frangipane, scomparsa a 37 anni

«Portiamo avanti gli impegni che abbiamo preso con i cittadini. La riqualificazione del percorso naturalistico del lungo Entella rappresenta il primo passo verso la realizzazione di una pista ciclabile dalla foce all’entroterra, ma soprattutto un modo per ridare alla città uno spazio sicuro dove poter trascorrere il proprio tempo libero e fare sport in sicurezza. Tengo a sottolineare che le lavorazioni non comporteranno attrezzature particolarmente rumorose, verranno evitati i mesi della nidificazione per non disturbare l’ambiente e la sua fauna» chiude il sindaco Marco Di Capua.