Autostrade liguri, Vittorio Mazza (Lega): «Occorrono tempi brevi per i lavori di sostituzione delle barriere antirumore».

Mazza: «La sostituzione delle barriere antirumore deve svolgersi in tempi brevi»

Mazza: «La sostituzione delle barriere antirumore deve svolgersi in tempi brevi. Forti disagi per gli automobilisti e cantieri infiniti, con aumento del rischio di incidenti, sulle autostrade della Liguria. Nelle scorse settimane, in particolare, sono stati avviati anche i lavori per la rimozione e sostituzione delle barriere antirumore, ma non si capisce perché in passato non siano stati adottati tutti i dovuti controlli e valutazioni da parte degli organi statali competenti al fine di evitare le attuali problematiche»: lo ha dichiarato oggi il consigliere regionale Vittorio Mazza (Lega).

«Pertanto – ha aggiunto Mazza – ho presentato un’interrogazione chiedendo anche se sia possibile che, a questo punto, Regione Liguria possa vigilare e sollecitare i responsabili delle società di gestione delle nostre autostrade a provvedere in tempi brevi a reinstallare, stavolta a regola d’arte e in modo efficace, le barriere antirumore. Ricordo, infatti, che gli interventi sono stati avviati dopo l’indagine della magistratura genovese, che sta indagando sul tragico crollo del Ponte Morandi. Inoltre, l’intervento di smontaggio dei pannelli fonoassorbenti è avvenuto recentemente anche nel tratto dell’A12 tra Rapallo, Chiavari e Sestri Levante, provocando notevoli disagi a pendolari, studenti, lavoratori e residenti del nostro territorio».