Per esprimere un sentimento di vicinanza alle vittime del crollo del Ponte Morandi, avvenuto lo scorso 14 agosto a Genova, l’Ascom delegazione di Chiavari e il Civ “Civediamo in centro a Chiavari”, con il sostegno dell’Amministrazione Comunale, hanno reso nota questa sera la richiesta alle attività produttive del territorio di abbassare simbolicamente le proprie serrande sabato 18 agosto, giorno di lutto nazionale.

La chiusura dovrà iniziare alle ore 11.30, in coincidenza con i Funerali di Stato e la durata della stessa sarà a discrezione di ogni singolo titolare. I promotori dell’iniziativa suggeriscono almeno il termine minimo di un quarto d’ora per rispettare l’inizio della funzione.
La chiusura vedrà escluse le attività i cui servizi sono considerati, secondo i termini di legge, indispensabili ed obbligatori.