Su segnalazione di numerosi Cittadini, ed in particolare su doglianza del Padre di una bimba diversamente abile costretta in carrozzina che non può fruire del Lungomare Labonia, Andrea Giorgi denuncia la pericolosità del camminamento del lungomare a partire dalla zona antistante la stazione di Lavagna, invasa da sabbia, sassi e detriti a far data dalla mareggiata del 29 ottobre 2018.

Lungomare, la denuncia di Giorgi per i diversamente abili

Giorgi ha scritto al commissario prefettizio di Lavagna per  chiedere la rimozione urgente dei detriti che hanno invaso il camminamento ed il ripristino delle protezioni , della ringhiera in più punti deteriorata dalla forza della mareggiata e necessitante, tra l’altro, di trattamento antiruggine generale, e del muretto delimitante il lungomare, crollato in alcuni tratti. “Ci si rammarica che detta pulizia non sia stata effettuata prima delle festività  natalizie per rispetto alla vocazione turistica del borgo e di quei turisti che ancora ci credono e che, per l’ennesima volta sono rimasti delusi”.