L’ordinanza del Comune di Sestri Levante con cui si vieta ai conduttori di animali, anche se muniti di museruola e guinzaglio, di poter accedere a tutti gli arenili durante la stagione balneare, è legittima. A stabilirlo il Tar della Liguria che ha respinto il ricorso presentato dalle associazioni Earth e Oipa Italia contro la normativa predisposta dal Servizio demanio Marittimo del Comune nell’aprile 2013.

Secondo il Tribunale amministrativo regionale l’ordinanza del Comune di Sestri Levante è legittima

“L’obbligo dei Comuni – indica il Tribunale amministrativo regionale – di individuare durante la stagione balneare aree debitamente attrezzate ove poter accedere con i cani non comprende anche l’ulteriore facoltà di condurre i cani su tutto l’arenile, posto che, secondo la stessa disposizione regionale, devono essere comunque assicurate le necessarie condizioni igieniche”.