Ieri pomeriggio il senatore Ignazio La Russa ha effettuato un sopralluogo in tutto il Tigullio occidentale per vedere in prima persona i danni della mareggiata.

I sindaci hanno illustrato nuovamente al senatore la proposta di trattenere l’intero gettito Imu

Il vicepresidente del Senato La Russa ieri è salito a bordo della motovedetta della capitaneria di porto da Santa Margherita Ligure ed ha incontrato i sindaci di Zoagli, Franco Rocca, Rapallo, Carlo Bagnasco, Santa Margherita, Paolo Donadoni e Portofino, Matteo Viacava.

“Credo che il Governo debba fare subito qualcosa. La Regione lo sta già facendo, i comuni si stanno attivando ma c’è bisogno di una grande attenzione e di una grande solidarietà per rimettere le cose a posto” ha dichiarato l’onorevole La Russa.

Questione Imu:

La proposta di trattenere il gettito Imu è appoggiata anche dal senatore La Russa ma permane dello scetticismo sul Governo. Ad organizzare la visita è stato il sindaco Rocca che sulla proposta Imu dice:

“Se lo Stato ci permettesse di spendere l’Imu potremmo far fronte alle spese di ricostruzione. Siamo disposti a restituire i soldi che eventualmente dovessero avanzare”

Per i Bagnasco e Donadoni sarebbero fondi importantissimi per ripartire ma da soli non sarebbero sufficienti ed auspicano dei provvedimenti ah hoc da parte del Governo per stanziare nuove somme. Entrambi i sindaci sottolineano che le due realtà sono differenti: la diga di Santa Margherita infatti è in un porto pubblico mentre quella di Rapallo insiste su un suolo privato.