Maggiore sicurezza, minori costi di gestione e maggior rispetto per l’ambiente. Sono questi, in sintesi, gli obiettivi dell’intervento che prevede un rivoluzionamento del sistema di illuminazione della pista ciclabile che attraversa il territorio comunale.

La rivoluzione dell’illuminazione a Casarza

«Andremo a sostituire ogni singolo corpo illuminante con nuove luci a led di ultima generazione – spiega il sindaco Giovanni Stagnaro – . I lampioni esistenti verranno tagliati e abbassati: abbiamo infatti svolto uno studio che conferma che, mantenendoli più bassi, avremo una resa migliore dell’illuminazione». L’intervento si aggira intorno agli 50mila euro, e andrà ad interessare varie zone della città. «Inizieremo dalla zona del circolo Arcobaleno di Francolano, per poi agire sul campo da basket che si trova vicino alla Polisportiva, in modo da permettere agli appassionati di poter giocare anche nelle ore notturne quando il clima lo consente – prosegue il primo cittadino – . Infine interverremo sull’area parcheggio di via Tangoni, di cui spesso usufruiscono i camion, anche per consentire una maggiore sicurezza».- Molteplici i vantaggi che l’Amministrazione si aspetta di trarre da questi lavori di efficientamento energetico. «Innanzitutto potremo risparmiare denaro pubblico: potremo tenere le luci accese anche di giorno e nelle ore buie dell’estate, con un risparmio del 30% rispetto a prima: le vecchie luci non ce lo permettevano, tanto che eravvamo costretti a spegnere verso le 22.30. Ora anche gli operai che all’alba si recano al lavoro in bici potranno farlo in assoluta sicurezza – precisa Stagnaro – . E non dimentichiamo i benefici in termini ambientali: non solo risparmieremo, ma inquineremo molto meno abbassando i consumi». In attesa dell’approvazione del bilancio ci sono altri importanti interventi ai blocchi di partenza: in primis la riqualificazione di piazza della Vittoria e il trasferimento della Croce Verde.