La Biblioteca del Mare di Riva Trigoso è stata inserita tra i progetti in concorso per la terza edizione del “Progetto Art Bonus dell’anno” 2018.

L’iniziativa: ecco di cosa si tratta

Si tratta di una iniziativa nata con l’obiettivo di dare valore all’impegno di quanti, mecenati ed enti, si prendono cura del patrimonio culturale del Paese con progetti di recupero e valorizzazione attraverso l’Art Bonus. Il premio consiste in un riconoscimento simbolico che verrà conferito all’ente vincitore e ai mecenati con cerimonia pubblica.

Come votare

Per votare i progetti in concorso è sufficiente collegarsi al sito www.concorsoartbonus.it (non è necessaria la registrazione). È possibile votare fino al 6 gennaio 2019 esprimendo un’unica preferenza per ciascun progetto. Il vincitore sarà eletto dalla Giuria Popolare composta da tutti coloro che voteranno online per il concorso.

L’edizione 2018 riguarda 115 progetti in 15 regioni

L’edizione 2018 del concorso riguarda più progetti. 115 i progetti in 15 regioni: Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto.

Leggi anche:  Eletti i delegati liguri alla XIX assemblea congressuale nazionale Anci di Arezzo

Perché la Biblioteca del Mare è nei progetti in concorso

La Biblioteca del Mare è stata inserita all’interno dei progetti in concorso poiché inserita all’interno di un più vasto progetto di riqualificazione di una area ex industriale che il Comune di Sestri Levante ha voluto recuperare per poterla rendere fruibile ai cittadini attraverso la costruzione di un polo multidisciplinare in cui si trovino sia le offerte culturali proposte dalla biblioteca con gli annessi spazi studio e spazio bambini sia l’offerta turistica aprendo i locali all’imprenditoria locale votata alle attività marine.