Il pacco, con ventiquattro chilogrammi di abiti per bambini da 0 a 5 anni, è stato spedito per il Sudafrica e raggiungeranno presto il Matimba. Il “Matimba Daycare” è un progetto no profit che ospita i bambini più piccoli e sfortunati della Township di Phalaborwa, in Sudafrica. Annalisa Panesi della Panesi Edizioni di Cogorno, insieme alla libreria di Sestri Levante “Il Sentiero di Benjamin”, (nda che oggi ha cambiato nome in “Leggi e Sogna”), hanno concluso un lodevolissimo progetto.
Una raccolta di materiale destinata a bambini meno fortunati Il progetto era stato avviato nel mese di marzo. Raccolti vestiti e scarpe dai zero ai 5 anni, giocattoli e materiale vario per la scuola. Il tutto, contenuto nel pacco di 24 chilogrammi, dal primo evento organizzato, proprio, nel mese di marzo a poche settimane fa: «Abbiamo aspettato un po’ di tempo, ma abbiamo cercato la soluzione che ci permettesse di inviare più materiale possibile tra quello ricevuto da tutti voi a marzo – si legge su facebook nella pagina di Panesi Edizioni – .Il resto del materiale raccolto, perché era veramente tantissimo, è partito per un’altra missione africana, per cui raggiungerà lo stesso nostro scopo».
Chi ha collaborato al progetto «Vi ringraziamo ancora per aver creduto in questo progetto e aver sostenuto il Matimba e il futuro dei suoi piccoli. Grazie a Daniela Kofler e Alberto Scattolin che hanno dato vita all’asilo, a Nicoletta Salomone della Libreria Leggi e Sogna che ha sostenuto e condiviso il nostro desiderio, a Carlo Curotto, Gianna e Claudio che hanno contribuito economicamente alla spedizione. E grazie a tutti voi che avete reso realtà questo progetto».