Ieri mattina a Genova, presso il Foyer del Teatro Carlo Felice, si è svolto il primo appuntamento per l’anno del 30° anniversario della Convenzione Onu sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Oltre 150 persone tra adulti e ragazzi, in rappresentanza di 60 diversi soggetti

Lo scopo della mattinata di incontro è stato quello di discutere, parlare, vedere insieme le azioni che possono essere fatte per far conoscere, applicare, difendere i diritti dei bambini.

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR) di Sestri Levante ha partecipato ai tavoli di confronto con diverse associazioni, enti e scuole della Liguria per discutere sul tema dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

“E’ bello questo dialogo tra noi e altri enti, mi sento ascoltato”, “E’ una bella idea ed è interessante confrontare le proprie opinioni con quelle degli altri”, questi sono alcuni commenti della delegazione del CCR di Sestri composta da Margherita, Giulia e Mia.

Approfondimento nell’edizione cartacea de “Il Nuovo Levante” in edicola da oggi, venerdì 12 aprile.

Leggi anche:  Asl 4, due nuovi direttori per le Strutture Complesse