Lavori pubblici anche in estate. Il Comune prosegue la ristrutturazione e miglioramento funzionale dei suoi edifici. E’ la volta del Palazzo: affidato l’incarico per il restauro dell’atrio e degli spazi comuni, per migliorarne l’immagine architettonica e l’organizzazione degli spazi. Intervento coordinato da Maurizio Canessa, condiviso con la Soprintendenza, a cura di Cristiana Mortola e Giacomo Canovi. Sul litorale, poi, si è conclusa la rimozione dei ferri sommersi al molo Rivo Giorgio. Affidati anche i lavori del secondo lotto del progetto europeo ‘Trigeau’, Transfrontalierità, Resilienza, Innovazione &Governance per la prevenzione del rischio idrogeologico, (in foto la riunione tecnica in Comune),  del programma Italia-Francia Marittimo 2014-2020, con San Fruttuoso sito interessato. Terminerà, probabilmente con la fine dell’anno, la parte di cui deve occuparsi il Comune, che partecipa con l’Ente Parco di Portofino e che vede il Fai, Fondo Ambiente Italiano, tra i suoi sostenitori. In anticipo, rispetto alla tempistica programmata, sono infatti stati affidati i lavori del secondo lotto che prevedono la messa in sicurezza del Rio dei Fontanini, dietro l’abbazia del Fai e la scarpata a monte dell’area didattica. Verrà protetta con reti metalliche armate e pannelli fune. Il via all’intervento, al termine della stagione estiva.