Con un comunicato stampa, il presidente della delegazione Ascom di Chiavari Giampaolo Roggero esprime «il più vivo compiacimento e la profonda riconoscenza per lo straordinario lavoro svolto negli ultimi mesi dal Commissariato di Polizia di Chiavari». Rogger, infatti, sottolinea come «tutti i componenti della squadra investigativa abbiano compiuto notevoli sforzi per assicurare il controllo del territorio e per garantirne la sicurezza, incrementando la sorveglianza nei giorni festivi e nelle ore serali». Soprattutto, in tema di risultati concreti, il presidente dell’Ascom chiavarese apprezza «il lavoro svolto in merito agli otto furti avvenuti all’interno di esercizi commerciali, a seguito del quale sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria i responsabili, ma anche per gli arresti a seguito dell’indagine denominata “Slate” sui furti commessi in due gioiellerie del Tigullio, e da non dimenticare anche gli arresti in flagranza di due borseggiatori, sulla linea 12, per furto con destrezza a danno di un anziana e l’arresto in flagranza di reato per rapina a danno di due minorenni».

Roggero, in conclusione, reputa che  «l’incremento del controllo del territorio, svolto anche in abiti civili, sia un’azione importante per il controllo della microdelinquenza nel nostro territorio e che sia il mezzo fondamentale per garantire il senso di sicurezza nei cittadini di questa delegazione, rafforzando il rapporto di fiducia tra l’istituzione e l’intera comunità».