La solidarietà verso le aziende del territorio danneggiate dalla violenta mareggiata del 29-30 ottobre è sempre più contagiosa. Gli studenti del liceo classico e linguistico G.Da Vigo di Rapallo, questa mattina hanno consegnato a “Il Tigullio non molla!” un’offerta di 450 euro, raccolti attraverso la merenda solidale. Nelle scorse settimane i ragazzi hanno allestito due banchetti ristoro all’interno della scuola, colmi di torte fatte in casa e leccornie preparate da loro stessi e dalle loro famiglie.

“Lo avevamo già fatto lo scorso anno devolvendo l’incasso a una famiglia di Amatrice – spiegano i rappresentanti d’istituto Emanuele Canessa e Pietro Vago – Anche quest’anno avevamo pensato al medesimo obiettivo, ma poi, vedendo le interviste di chi aveva perso tutto, ci siano resi conto che quanto era accaduto quella notte non poteva lasciarci indifferenti. Dovevamo fare qualcosa anche per loro”.

Un fine settimana di raccolta nelle piazze

Grande soddisfazione e riconoscenza da parte del comitato promotore de “Il Tigullio non molla!” che nel fine settimana dell’Immacolata è sceso in piazza con banchetti e gazebo, raccogliendo 3.615 euro a Rapallo e 1.706 euro a Zoagli, per un totale complessivo lordo di 5.321 euro. Somma alla quale si va ad aggiungere l’offerta annunciata da ANACI Rapallo-Chiavari che in questi giorni verserà sul conto univoco dell’iniziativa la somma di 5.000 Euro. Un prezioso contributo giungerà anche dalla Parrocchia di Rapallo che ha preannunciato una raccolta e dal Circolo Golf e Tennis che organizzerà sulle 18 buche una gara dedicata all’iniziativa.

Leggi anche:  Chiavari, interventi all'acquedotto in piazza Roma

È partita inoltre l’adesione di molte attività e ristoranti del territorio che proporranno ai loro clienti prodotti e piatti speciali, devolvendo alla campagna di solidarietà un percentuale dell’incasso di quei prodotti. Le attività aderenti saranno identificate da un apposito adesivo affisso all’ingresso.

Per maggiori informazioni www.iltigulliononmolla.it – Tel. 3200610660. Le offerte possono essere devolute sul conto corrente “Il Tigullio non molla” c/o BPM – Banco di Chiavari – IBAN: IT32Z0503432110000000004306